Riserva Naturale di Pian di Spagna e Lago di Mezzola

Tempo fa vi avevo parlato di Dascio, dicendovi che è un piccolo angolo di paradiso che si trova nella riserva Naturale del Pian di Spagna.

Volevo parlarne un po’ meglio, forse per il fatto che in questo week-end lungo del 25 Aprile mi trovo proprio qui, e sto facendo attenzione a quel tipo di turismo che fanno i bird-watcher, qui ce ne sono sempre molti.

img_2725
Vista sul Lago di Mezzola e parte del Pian di Spagna

 La riserva Naturale del Pian di Spagna

 La Riserva Naturale Pian di Spagna e Lago di Mezzola è stata istituita da Regione Lombardia nel 1983. Lo scopo è di tutelare l’ambiente idoneo alla sosta e alla nidificazione degli uccelli migratori. Non solo. Anche di tutelare e mantenere le caratteristiche naturali e paesaggistiche della zona classificata umida, così come disciplinare e controllare la fruizione dell’area a fini didattico-ricreativi e di valorizzare le attività socio-economiche presenti nell’area nel rispetto delle esigenze di conservazione dell’ambiente.
Il territorio della Riserva Naturale Pian di Spagna – Lago di Mezzola è riconosciuto come Sito di importanza Comunitaria (Sic). Fa parte della Rete Ecologica europea “Natura 2000”, che rappresenta un complesso di luoghi caratterizzati dalla presenza di habitat e specie sia animali sia vegetali, di interesse comunitario. Questo per garantire la sopravvivenza a lungo termine della biodiversità presente sul continente europeo.

Il Pian di Spagna si trova nella parte più settentrionale della Lombardia che costituisce la piccola pianura, estesa poco meno di 1600 ettari, posta alla confluenza della Valtellina e della Valchiavenna, tra il Lago di Mezzola e la porzione più settentrionale del Lago di Como. L’area è del tutto pianeggiante ed è posta a circa 200 metri sul livello del mare.

L’area si estende  tra le province di Sondrio e Como e comprende cinque Comuni.

"<yoastmark

Gli uccelli

Dopo questa introduzione noiosa voglio farvi vedere alcune cose che si vedono qui a Dascio e nel Pian di Spagna in primavera.

Sembra impossibile ma qui ogni giorno si vedono davvero molti uccelli acquatici e animali vari, e anche il paesaggio, quando non c’è brutto tempo è unico. Ne avevo già parlato nel precedente articolo ma aggiungo qualche altra foto.

10 commenti

Lascia un commento