Bilancio dopo la East-Coast

Ciao a tutti! 

Sono rientrata lunedì dal mio viaggio nelle città della East-Coast, vi racconterò i dettagli prossimamente.

 Intanto volevo fare un primo bilancio e una prima valutazione del viaggio. Innanzitutto visitare la East-Coast in agosto è un suicidio. Ragazzi che caldo fa??? Non ne avevo idea! Sapevo che avrebbe fatto caldo ma non mi aspettavo 38 gradi e il 50% di umidità, clima degno della peggior estate caraibica/tropicale, con la differenza che qui non ho trovato acque turchesi in cui parcheggiarmi per 12 giorni. Consiglio di andare in primavera o autunno, prima del gelido inverno ricco di tempeste di neve. 

Ecco qui la mia classifica di gradimento dal primo all’ultimo posto: 

Cape Cod e Martha’s Vineyard, fantastici! 

Boston, bellissima e clima perfetto

poi Washington D.C., 

Philadelphia 

e infine in ultima posizione New York City. 

So di essere controcorrente, so di far parte di una minima percentuale di popolazione ma a me la Grande Mela proprio non è piaciuta, poi vi spiegherò perché nell’articolo che dedicheró alla città che non dorme mai, nel frattempo buone vacanze o buon rientro! 

A presto!

3 commenti

    1. Ti anticipo solo troppo casino, troppo caldo, gente che urla e maleducata, metro invivibile, e poca roba che mi ha colpito, ma c’è altro, forse dopo tutto il resto arrivare a NY per ultima è stato un errore. Forse il caldo soffocante ha sporcato il mio giudizio, sono stata male due volte… Forse in inverno, addobbata a Natale, non so… Comunque già ti so rispondere: Boston e Martha’s Vineyard, per me il top. Poi ovviamente tutto mi ha lasciato qualcosa ma su NY avevo un’altissima aspettativa e sono rimasta davvero delusa.

      1. A me non è piaciuta la prima volta che sono andata per i tuoi stessi motivi…poi, a distanza di tempo, ha cominciato a mancarmi e ho “sentito il suo richiamo”. Le due volte successive che sono stata lì, mi ha letteralmente stregata e ora spero di tornarci presto! Attendo comunque i tuoi racconti…specialmente delle altre città che non ho mai visto 🙂

Lascia un commento