Volare sicuri, cosa bisogna sapere

Ciao a tutti!

Oggi volevo parlarvi brevemente di un tema importante: la sicurezza delle compagnie aeree, perché viaggiare sicuri è importante.

In Europa  il problema non sussiste perché tutte le compagnie aeree autorizzate ad operare voli  da e verso un paese dell’Unione, devono rispettare rigidi standard di sicurezza, ma quando voliamo fuori dalla comunità europea è importate chiedersi se la compagnia aerea utilizzata sia sicura.

Tanto per cominciare, forse non tutti sanno che esiste una black list, dove la Comunità Europea raccoglie tutte le compagnie ritenute non sicure e che quindi non possono volare su territorio comunitario a seguito di un vero e proprio divieto da parte delle autorità.

La black list  contiene una bella lista di compagnie aeree extracomunitarie che non soddisfano i criteri  di sicurezza europei. Quindi prima di prenotare un volo locale in un paese Extra Cee, è meglio dare un’occhiata alla lista.

La sicurezza dei voli è garantita da regole e controlli internazionali basati su quanto contenuto nella Convenzione di Chicago e un riassunto delle principali regolamentazioni, per farvi una idea, lo trovate sul sito di Enac.

Se siete curiosi, nel 2016 le venti migliori compagnie aeree per quello che riguarda la sicurezza, si sono rivelate, secondo Airline Ratings.com (in ordine decrescente):

Quantas, Air New Zealand, Alaska Airlines, All Nippon Airways, British Airways, Cathay Pacific Airways, Delta Air Lines, Etihad Airways, EVA Air, Finnair, Hawaiian Airlines, Japan Airlines, KLM, Lufthansa, Scandinavian Airline System, Singapore Airlines, Swiss, United Airlines, Virgin Atlantic e Virgin Australia.

Per quello che riguarda le compagnie low-cost invece, sempre secondo Airline Ratings.com, le migliori sono state:

Aer Lingus, Flybe, HK Express, Jetblue, Jetstar Australia, Jetstar Asia, Thomas Cook, Virgin America, Vueling, Westjet.

Ho notato due grandi assenti in questo ultimo elenco, ma, in ogni caso, se possono volare sui cieli europei significa che sono sicure.

Ricordatevi sempre che in caso di qualsiasi dubbio sul sito di Enac troverete tutto quello che c’è da sapere in materia di voli e aeromobili.

Buon viaggio!

14 commenti

      1. Questa classifica in realtà si riferisce alle migliori in termini di sicurezza, c’è anche una classifica delle low cost e tra le prima 10 non c’è la Ryanair. Ora aggiorno l’articolo anche con questa.

      1. Infatti , soprattutto per mio marito che è alto 1.85, però invece di avere tre posti per lato ne ha solo due quindi forse l’effetto scomodità si sente meno .

      2. Non ho mai preso quello compagnia aerea, per quello che riguarda lo spazio però la mia esperienza peggiore è stata su un volo per la Grecia, con una low cost spagnola di cui non ricordo il nome, era talmente poco lo spazio che hanno persino tolto il poggiatesta e anche io che sono alta 1.55 non sono riuscita ad appoggiare la testa…

Lascia un commento