Come cercare voli low cost

Oggi volevo raccontarvi un po’ come mi muovo per cercare voli low cost.

Dove cercare voli low cost

Intanto uso un paio di portali di ricerca che confrontano la tariffe, generalmente Skyscanner o Edreams, una volta individuata la combinazione più economica guardo comunque sempre il sito ufficiale della compagnia aerea, qualche volta costa ancora un pochino meno, altre volte no.

Se invece vi va di usare una compagnia aerea in particolare ormai le compagnie low cost principali hanno una sezione dove potete scegliere aeroporto di partenza e arrivo e cercare le tariffe migliori in funzione delle date. E’ uno strumento utile e anche divertente che vi porterà a valutare di visitare alcune città che magari non avevate preso in considerazione.

Quando prenotare un volo per risparmiare di più?

Inutile dirlo, lo sapete anche voi, tanto tempo prima. Ma quanto tempo prima bisogna prenotare un volo per trovarlo al prezzo più basso possibile?

Circa 23 settimane prima della data di partenza; sì, praticamente 6 mesi prima. Questo vale più o meno per qualsiasi destinazione nel mondo e in Italia.

C’è anche chi dice che 6/8 settimane prima si trovino ancora buoni sconti e infine, sembra che, per chi può/deve partire con pochissimo anticipo, il martedì sia il giorno migliore per cercare buone offerte perché le compagnie aeree a quel punto apriranno le prenotazioni a buon prezzo per coprire i posti di coloro che hanno fatto cancellazione per il week-end successivo.

Altri trucchi per cercare voli low cost

Potrebbe essere necessario valutare la partenza e l’arrivo su due aeroporti diversi.

Se siete fedeli clienti di una compagnia aerea, valutate la possibilità di fare la carta di credito della compagnia, generalmente offre ulteriori sconti sulle tariffe.

Naturalmente per i clienti fedeli, i frequent flyer,  è d’obbligo iscriversi al programma di accumulo miglia, così prima o poi, avrete un volo gratis.

E voi che trucchi usate per cercare voli low cost?

14 commenti

  1. In generale noto che si spende meno non volando nel weekend (cosa che noto soprattutto con Ryanair ma immagino valga anche per altre compagnie). Non è facile viaggiare fuori dal weekend, però magari si può cercare di fare il ritorno il lunedì mattina o la partenza il giovedì sera o il venerdì mattina…

    1. Il week end inteso come sabato e domenica è sempre più caro, come dici tu invece se si sceglie partenza e arrivo fuori da venerdì-sabato e domenica è più facile ma io Ryanair non la uso quindi faccio sempre più fatica!

  2. Le “tecniche” sono le stesse… edreams però, al momento dell’acquisto applica qualcosa in più, non ho mai capito come mai. Io e skyscanner siamo amici oramai, ahahah
    E grazie a te ho scoperto che il martedì è il giorno migliore per cercare buone offerte, alla prima occasione ci proverò!

  3. Interessante 😉 Anch’io normalmente uso Skyscanner. Ultimamente mi sto concentrando anche sul sito della Norwegian: da quando hanno aperto le rotte extra europee ci sono prezzi interessantissimi con gli Stati Uniti, ma si tratta davvero di una low cost per cui con la tariffa base viaggi solo con il bagaglio in cabina e senza pasti. Buona giornata!

  4. Anch’io sono una fedelissima di Skyscanner!
    Tempo fa ho letto una cosa molto interessante: provare a guardare i prezzi sui siti ufficiali in altra lingua ed in altra valuta. Ad esempio, stavo proprio ieri controllando i prezzi per Edimburgo, e dal’italiano all’inglese in effetti c’è una differenza di 10€ a persona. Non ho provato con altre compagnie, ma da ora in poi lo farò!

  5. Io fedele a Skyscanner con il controllo poi sul sito ufficiale della compagnia aerea. Io sono una che parte senza troppi programmi quindi prenoto anche da un giorno all’altro. Quindi lo so non sono una brava risparmiatrice ma se mi viene voglia di andare vado senza ma e senza se. 😉

    1. Bhe ma anche perché purtroppo a volte non si può, se si hanno date predefinite ci si può far poco… mentre a volte anche io faccio come te!

  6. Io ho sempre usato volagratis prenotando secoli prima, col tempo e con l’aiuto di una abilissimia amica che ha un’agenzia di viaggi ho imparato a combinare i voli da sola…Ad esempio il mio prossimo viaggio sarà in portogallo, volagrartis mi proponeva una cifra esorbitante, con Ryan ho preso biglietti separati: da Bari fino a Milano e da Milano a Porto: ho speso molto meno della metà, partendo in settimana e restando fuori per un po’. Adesso vedremo come mi barcamenerò per riprendermi lo zaino e rimbarcarlo, ma elaborerò come al solito un ottimo piano di attacco. Notte Gipsy e grazie dei consigli sempre interessanti! 🙂

  7. Io a volte ho risparmiato qualcosa prenotando andata e ritorno con compagnie diverse: per esempio per Londra di solito volo all’andata con Ryan Air e al ritorno con British Airways. Non so perché ma costa un po’ meno in questo modo.
    Altro modo è quello di inserire l’aeroporto di partenza, e poi in quello di arrivo scrivere “ovunque”, inserendo poi le date di partenza e di arrivo: in questo modo vengono visualizzate una serie di opzioni, partendo dalla più economica. Certo, si deve essere pronti a partire per qualsiasi a meta, ma con un po’ di fortuna magari capita proprio quello che volevamo.
    In certi casi invece ho notato che expedia offre ottime tariffe scontate se si prenota insieme volo + hotel.
    Grazie per i consigli e buon weekend 🙂

Lascia un commento