Fuga ad Hong-Kong

Buongiorno Viaggiatori!

Sono finalmente riuscita a trovare una ragazza che vive in Asia, così la intervisto oggi per la rubrica Italiani in Fuga. Si tratta della blogger di Diecimila Miglia, vediamo cosa ci racconta della vita in Asia!

 1) Cosa ti ha spinto a lasciare l’Italia?

Sono sempre stata curiosa di vedere cosa c’era al di fuori dell’Italia. Sono partita la prima volta quando avevo 22 anni e sono andata in Cina per continuare i miei studi di lingua cinese. Mi sono fermata per circa due anni e sono poi ritornata a casa. Ho provato a rimanere in Italia, ma come per molti giovani ho trovato la strada sbarrata. Mi sono scontrata con i problemi che conosciamo tutti molto bene, favoritismi e mancanza di meritocrazia. Ho scelto di provare la mia strada altrove. Sono stata fortunata.

2) Come mai hai scelto proprio questo paese?

Stavo pensando di fare un dottorato in America, quando una notte ho fatto un sogno in cui andavo a Hong Kong. Ancora ricordo quel risveglio, la mattina successiva, con un sorriso. Non avevo mai pensato prima di allora di andare a Hong Kong, ma ho deciso di dare una possibilità a quell’intuizione. Mi sono messa a cercare possibilità a Hong Kong. Da quel momento le cose sono state meno lineari e piuttosto complicate. In poche parole, ho fatto domanda per andare a Hong Kong, ma non ricevendo nessuna risposta ho provato anche in Germania, a Taiwan e altri posti. Quando ormai avevo dimenticato Hong Kong, mi hanno chiamata.

3) Da quanto tempo vivi qui?

Sono arrivata a Hong Kong nel dicembre 2013. Ora mi sono appena ritrasferita a Singapore, dove terminerò il mio progetto (sempre rimanendo ancorata a Hong Kong) a gennaio 2018.

4) Cosa ti piace di questo paese?

Hong Kong è bellezza allo stato puro. Ne sono follemente innamorata. Si collocata bene nell’asse delle mie passioni geografiche, uno di quei luoghi pieni di contraddizioni e stimoli. Mi piace vedere la tradizione che si mescola alla modernità, mi piace mangiare il dim sum fumante impilato in vaporiere di bambù, mi piace lasciarmi trasportare dal tram che lentissimo mi mostra la città da un punto di vista privilegiato.

5) Cosa non ti piace di questo paese?

Non mi piace la disparità economica di questa città. Prima di venire a vivere qui, pensavo che Hong Kong avesse condizioni di benessere abbastanza omogenee. Anzi, forse pensavo che tutti fossero piuttosto ricchi. Nulla di più sbagliato. A Hong Kong ho imparato a riconoscere una povertà che credevo impossibile in contesti urbani così sviluppati.

6) Cosa ti manca dell’Italia?

Mi mancano la mia famiglia, il formaggio e il vino. Mi manca la bellezza senza tempo delle montagne fatate e del mare cristallino, delle chiese affrescate e delle città che sono antiche (non vecchie!). Mi mancano tantissime cose, tutte quelle che non riesco a colmare qui a Hong Kong e a Singapore. Tuttavia, nei momenti di lucidità che seguono la malinconia realizzo che non sacrificherei quello che posso fare qui in Asia. Qui ho visto che le capacita contano più delle conoscenze, e questo (al momento) non ha prezzo.

7) Cosa non ti manca dell’Italia?

Dell’Italia non mi manca la sua tendenza a lamentarsi.

8) Pensi mai di tornare in Italia?

In questo momento no, non saprei cosa fare.

9) Puoi spiegare brevemente le motivazioni della risposta precedente?

Dove mi trovo ho potuto costruire qualcosa di concreto basandomi solamente sulle mie forze. Ho imparato a cavarmela da sola. In Italia, per quanto mi manchi, non mi sentirei di poter fare lo stesso. Magari un giorno ci tornerò, ma non ora.

10) Cosa ti senti di dire ad una persona che sta valutando di trasferirsi all’estero? Gli/le consiglieresti questa scelta?

Il mio consiglio spassionato è di partire solamente quando si ha un’idea concreta di dove si sta andando. In Italia si dice ‘andare all’estero’, ma l’estero è uno spazio vario e diverso. Bisogna informarsi bene prima di partire, e soprattutto partire solo quando si ha qualcosa di concreto da fare.

Se siete curiosi di sapere qualcosa di più sulla vita ad Hong-Kong ed in Asia, vi segnalo alcuni articoli di Diecimila Miglia!

La mia vita a Hong Kong

Le mie considerazioni finali sull’esperienza a Hong Kong 

La mia nuova avventura a Singapore 

Un commento

Lascia un commento