Dormire in aereo, tutti i modi per farlo

Ciao Viaggiatori! Avete problemi anche voi a dormire in aereo?

Purtroppo mi è capitato solo una volta di viaggiare a lungo raggio in business class e ahimè non è possibile dormire comodi come il signore in foto di copertina anche in economy.  Poi oh, se voi ci riuscite vi prego, ditemi il vostro segreto! Per me i viaggi a lungo raggio sono sempre una tortura perché non riesco mai a dormire. Così mi guardo intorno. Durante i miei viaggi ho notato che ci sono essenzialmente 6 modi in cui le persone dormono in aereo.

Come dormire in aereo

Ecco qui la mia versione ludica/ironica dei ronfatori in aria!

dormire aereo

 

Ed ecco qui il pdf se lo volete!

Altra cosa importante per riposare in aereo, come dicevo sopra, sono gli accessori e il sedile.

Secondo me è inutile tentare di dormire se non c’è spazio e, almeno in parte, silenzio. Serve uno spazio per le gambe, quindi puntate i posti con più spazio, poi tappi per le orecchie, mascherina e cuscino per il collo.

Io uso anche uno zaino bello gonfio per creare una specie di poggia piedi per allungare un po’ le gambe e tenerle un po’ rialzate.

Io rientro nella categoria da finestrino. E’ interessante il fatto che io mi sia accoppiata ad uno che dorme sul tavolino. Della serie, mi spiace per chi vuole guardare fuori, ma per i viaggiatori de Il Mondo secondo Gipsy purtroppo questi sono gli unici modi in cui riusiamo a riposare in aereo! Sorry!

Voi che tipi siete invece?

37 commenti

  1. Io sono da finestrino! Parto con l’idea di usare come cuscino la felpa, ma poi si gela sempre e la devo indossare, quindi fingo che la parete dell’aereo sia comoda. In alternativa.. Mi accascio sul tavolino.

  2. Io vado alla ricerca di sedili vuoti per fare la Vip! mi sdraio per la lunga hahaha comunque nemmeno io sono mai riuscita a dormire in aereo, neanche l’unica volta che ho viaggiato in business. Sono senza speranza 🙂

    1. in business ho dormito eccome! In economy avrò dormito solo due volte in tutta la mia vita. una volta complice un volo davvero lunghissimo, silenzio e luci spente. Cmq a proposito di vip, l’ultimo volo che ho preso c’era una ragazza sdraiata per terra davanti ai sedili.

      1. No per terra no!! hahaha io ero in business ma il sedile non era “flat” quindi mi sembrava di cascare in avanti, insomma un modello un po’ vecchio.. poi un sacco di turbolenza.. niente da fare per dormire! hahaa 🙂 complimenti anche per le infografiche una bella idea, ciao!

      2. Supervip davvero allora se il sedile della business non ti garbava 😂 grazie x le infografiche! Sono lì per essere mandate a chi vuoi!

  3. Da assistente di volo ne ho viste di tutti i colori. Quando si tratta di dormire, i passeggeri riescono a trovare le posizioni più assurde: copertina sopra la testa che li copriva interamente stile burka, i due geni che in prossimità dell’uscita di emergenza (era un aereo di lungo raggio, quindi l’uscita di emergenza non era il finestrino bensì la porta, quindi con molto più spazio) si sono sdraiati per terra con le gambe sopra il sedile e la copertina a coprire la testa…. Ti giuro che avrei voluto fare una foto 🙂

  4. Io preferisco la posizione “finestrino” applicata peró dalla parte del corridoio!
    Dal finestrino mi capita di aver freddo!!
    Invece per me che sono 190 cm il posto corridoio è ottimo 🙂

    1. Sì sul finestrino fa freddo ma non riesco a dormire in nessun altro modo! 😄 anche mio marito è alto e sceglie il corridoio. Per forza!

  5. Io rientro nei piccioncini se la mia dolce metà mi offre la spalla, altrimenti da sola sono più contorsionista, cambio posizione ogni 5 minuti e tutte sono scomode… dovrei provare il cuscino! Carinissme le illustrazioni!

  6. Io sono per la fazione finestrino, con una felpa o borsa a isolarmi dal freddo che nei voli a lungo raggio dopo un po’ si sente!
    Sarà che ho questo dono innato, ma mi addormento facilmente su qualsiasi mezzo, che sia aereo, treno o auto, quindi non ho mai avuto molti problemi. Ho sempre volato in economy anche sui voli a lungo raggio e la scomodità, è vero, dopo un po’ si sente!

      1. Si! Purtroppo soffro il mal d’auto e l’aereo un po’ in fase d’atterraggio, ma se dormo non mi accorgo di nulla. Mi sono addestrata tipo ad addormentarmi a comando XD

      2. Io invece sono un po’ insonne e non dormo manco a letto, figurati sui mezzi/aerei!

      3. Ecco, completamente l’opposto allora!! Io sono un caso patologico, mi stavo addormentando anche in discoteca!!

  7. Anche io lo stesso problema. Vado spesso ad Hong Kong e il viaggio è praticamente una tortura ogni volta: la maggior parte delle volte provo senza successo il contorsionismo, magari un paio d’ore di dormiveglia riesco a farle, ma su 13 ore di volo non è un gran risultato..

  8. Io sono da collo torto, solamente dopo anni di voli ho capito l’importanza del cuscino da viaggio…prima di allora è stato un dramma. Io in genere riesco a dormire abbastanza in tutte le situazione, l’unico deterrente ai miei sogni di gloria è la fifa di volare, che irrazionalmente mi tiene sveglia nonostante la stanchezza, Quando mi scordo della paura, è una “pacchia”!

Lascia un commento