10 luoghi da vedere in Italia

Il nostro Bel Paese ha luoghi meravigliosi in ogni angolo, ma alcuni sono ancora snobbati dal turismo e non si capisce perché. Ecco qui quindi una lista di 10 luoghi da vedere in Italia ancora poco conosciuti.

1.Bergamo

L’ho visitata recentemente ed è tutta da scoprire, ha davvero molto da offrire e non vi lascerà indifferenti. Rientra quindi a pieno titolo nella classifica dei 10 luoghi da vedere in Italia. Vi lascio anche il link all’articolo per saperne di più.

2. Padova

E’ stata una sorpresa assoluta. Non me la aspettavo assolutamente così bella. Al di là della stupenda cappella degli Scrovegni, ha molto altro da offrire ed è davvero molto bella. Se andate a Padova sono certa che sorprenderà anche voi.

3. Il Pollino

C’è un posto che non si immagina in Italia, il Parco nazionale del Pollino. Il Parco è composto da 192.565,00 ettari di territorio ed è posto a cavallo tra Basilicata e Calabria. Per arrivare bisogna raggiungere e percorrere l’Autostrada Salerno-Reggio Calabria e uscire allo svincolo per Lauria Sud, Laino o Campotenese e proseguire per Rotonda. Il parco ospita gli ultimi esemplari di pino loricato e tanti animali, tra cui lupi e lontre. Ma il paesaggio è qualcosa di unico al mondo. Ci sono grotte carsiche, gole, rocce dolomitiche, pascoli, verdi prati. Un luogo dove riconnettersi con noi stessi. La foto che ho scelto per la copertina è proprio dedicata a questo parco.

4. Civita di Bagnoregio

Situata al confine con l’Umbria, in vista della Valle del Tevere, Civita di Bagnoregio si adagia su un colle posto  stretto fra due profondi burroni del Rio Chiaro e del Rio Torbido.  La Civita è un antico borgo abbandonato, perché sorge su una roccia di tufo che si sta sgretolando con il tempo, così sappiamo già da ora che questo bellissimo borgo non ci sarà per sempre, va visto adesso. 

5. Lago di Resia

In Val Venosta, Trentino, c’è questo lago che offre uno spettacolo particolare.  Non capita tutti i giorni infatti di vedere un campanile di una chiesa uscire dalle acqua di un lago. Si tratta del campanile della chiesa dell’antico borgo di Curon Venosta, cancellato dalla costruzione di una diga. Oggi rimane solo il campanile, che non fu abbattuto perché protetto dalle Belle Arti. Sommerso sì, abbattuto no! mah! In ogni caso oggi offre un certo spettacolo!

6. Bellagio

Bellagio è sicuramente uno dei paesi più belli del Lago di Como. Ne ho parlato recentemente in uno degli articoli che ho fatto sul lago, ma invito nuovamente tutti a visitarlo! Davvero perfetto per un week-end primaverile!

7. Valle Camonica

Antiche tracce del passaggio di antichi uomini sono ancora visibili qui, ed è proprio dalle incisioni lasciate dal popolo dei comuni che la Lombardia ha preso il suo simbolo: la rosa camuna. Tra valli e pascoli verdi vale la pena assolutamente visitare anche il parco delle incisioni rupestri camune, che risalgono alla preistoria. Anche questa valle rientra quindi assolutamente tra i 10 luoghi da vedere in Italia poco conosciuti.

8. Le orme dei dinosauri a Lavini di Marco

Lo sapevate che in Trentino si possono osservare le impronte fossilizzate dei grandi dinosauri del passato? Ma mica una o due! Ci sono centinaia di impronte di dinosauri carnivori ed erbivori e si trovano lungo una parete di circa duecento metri presso Lavini di Marco, a Sud di Rovereto.

Si tratta di orme che risalgono al Giurassico, circa 200 milioni di anni fa, e rappresentano quello che rimane, allo stato fossile, di un antico mare.

L’accesso al sito è libero. Lungo il percorso ci sono molti pannelli esplicativi, è comunque possibile prenotare una visita guidata.

9. Riserva di Vendicari

Questo luogo meraviglioso si trova in Sicilia, la riserva di Vendicari  è un parco unico dal punto di vista faunistico e la sua storia risale addirittura al periodo ellenistico. Oggi è un luogo unico per gli amanti del birdwatching, è un luogo di nidificazione delle tartarughe Caretta-Caretta e sede di una antica tonnara. Insomma va vista!

10. Forte di Bard

Che posto fantastico questo! Si tratta di un borgo arroccato tra le montagne della Val D’Aosta, pensate che qui ci hanno girato anche uno dei film degli Avengers! Dentro le mura sorge un borgo medievale, raggiungibile a piedi o attraverso alcuni ascensori panoramici davvero emozionanti! oggi il Forte di Bard è sede museale, ma si può andare anche solo per passeggiare tra le vie del suo borgo.

Ecco qui Bard era il mio ultimo sugegrimento nella classifica dei 10 luoghi da vedere in Italia. Voi quali mi consigliate?

Gipsy

Sono una viaggiatrice e una accanita lettrice, amo molto anche gli acquari e il mondo sottomarino.

60 pensieri riguardo “10 luoghi da vedere in Italia

  • 30/01/2018 in 9:09
    Permalink

    Siamo completamente d’accordo con il lago di Resia e con Bergamo …… due altri luoghi magici per noi … Isola delle Correnti (Ragusa) e Lago di Cavedine ( Trento ) …. ciaoooo

    Risposta
    • 30/01/2018 in 9:10
      Permalink

      ce ne sono davvero tantissimi, prendo nota di questi perché non li conosco!

      Risposta
      • 30/01/2018 in 9:14
        Permalink

        ne abbiamo parlato nel nostro blog ( non vogliamo farci pubblicità ah ah) …..e comunque l’italia è ricca di posti unici, anche dietro casa …… buona giornata

      • 30/01/2018 in 9:17
        Permalink

        Ma ci sta la pubblicità se pertinente! Ora vado a sbirciare!

  • 30/01/2018 in 9:17
    Permalink

    Sei sicura che siano solo 10 le località da visitare?😁
    L’Italia è tutta bella. E ancora di piu lo sono le piccole località con le loro storie nascoste.
    Al forte di Bard ci sono stato recentemente e ti dirò, ho preferito la passeggiata nella cittadina alla vista al forte. Ciao

    Risposta
    • 30/01/2018 in 9:18
      Permalink

      Infatti è stato il mio incipit: è bella in ogni angolo! I tuoi suggerimenti quali sono?

      Risposta
      • 30/01/2018 in 10:29
        Permalink

        È difficile dare suggerimenti. Da quando ho cominciato a scoprire l’Italia ti posso dire tutte le cittadine poco note di tutte le province italiane. Escluderei le città più note e sovraffollate di turisti. E poi nei piccoli centri riesci ancora a percepire il calore umano, ti fermi, chiacchieri con le persone, ti senti integrato. Nelle città sei come un muro, freddo e gelido, anzi, a volte hai l’impressiome di dar fastidio.

      • 30/01/2018 in 10:34
        Permalink

        verissimo! mi ricordo per esempio di essermi innamorata follemente di Corciano, l’hai mai visto? un borgo meraviglioso umbro.

      • 30/01/2018 in 13:06
        Permalink

        No. Corciano mi manca. Io invece adoro Santo Stefano di Sessanio e Pacentro in Abruzzo. Soprattutto in quest’ultimo (è il paese dei nonni della cantante Madonna) mi presento in un ristorante con il cane. Mi fanno entrare e mi relegano in un angolo. Servito in fretta e furia e buttato fuori come se fossi un appestato. Il giorno dopo, mentre giravo per le vie del borgo (armato di telecamera e cavaletto da semrare uno della tv) mi vede il proprietario del locale. Mi ferma e…incredibile, dopo il trattamento ricevuto la sera prima, mi fa da cicerone portandomi in giro e facendomi scoprire gli angoli più nascosti del paese. Non me lo sarei mai aspettato. Eppure nei piccoli centri è così. Ecco perché li adoro.

      • 30/01/2018 in 13:14
        Permalink

        Eheh non è che l’ha fatto perché ha capito che potevi essere un blogger? 😂

      • 30/01/2018 in 15:54
        Permalink

        Penso proprio di no. Sono convinto che abbia scambiato per qualcun altro 😂

      • 30/01/2018 in 15:56
        Permalink

        ahaahha! va be’ ti sei beccato una guida locale gratis, almeno sei stato parzialmente ripagato del disservizio!

    • 30/01/2018 in 9:54
      Permalink

      e come no! piazza stupenda la conosco bene!

      Risposta
    • 30/01/2018 in 11:26
      Permalink

      prego! anche se ognuno di noi può suggerire molti posti vicino a casa sua, ce ne sono talmente tanti da vedere!

      Risposta
  • 30/01/2018 in 11:49
    Permalink

    Pensare che ho studiato a Trento per due anni e non sapevo delle impronte di dinosauro!!
    Penso che a breve tornerò su solo per vederle! Grazie mille per questa dritta 😉

    Risposta
    • 30/01/2018 in 11:50
      Permalink

      prego! è emozionante pensare che sono arrivate fino a noi!

      Risposta
    • 30/01/2018 in 14:47
      Permalink

      Alcuni ho già iniziato! Vorrei vedere il Pollino, non sono ancora riuscita!

      Risposta
    • 30/01/2018 in 15:57
      Permalink

      decisamente! come dicevo, ogni angolo ha qualcosa da scoprire!

      Risposta
  • 31/01/2018 in 12:39
    Permalink

    Civita di Bagnoregio confermo che è assolutamente da vedere è un gioiello ed è davvero un posto unico….gli altri grazie alla tua lista meriteranno senz’altro una visita😊

    Risposta
    • 31/01/2018 in 12:41
      Permalink

      Sono tutti bei posti senza dubbio!

      Risposta
  • 02/02/2018 in 0:33
    Permalink

    ti consiglio un giretto in Sardegna in primavera o in autunno… lascia perdere l’estate e lascia perdere le località del mare.. goditi il centro Sardegna e tutti i paesini della Gallura.. non te ne pentirai.. io segno i 10 posti suggeriti da te e andrò con la mia compagna a visitarli. grazie mille

    Risposta
    • 02/02/2018 in 7:28
      Permalink

      La Sardegna me la sono girata anni fa ma purtroppo sempre in agosto. Bellissima isola! Hai ragione, bisogna tornare fuori stagione!

      Risposta
      • 02/02/2018 in 15:44
        Permalink

        io ho iniziato da poco a scrivere questo blog che si chiama passizende in su mundu.. che in sardo vuol dire passeggiando nel mondo. ho iniziato da poco ma viaggio da tanti anni.. perciò piano piano riempirò questo blog con i miei racconti. Molti dei quali avranno come soggetto la Sardegna.. non perderteli

      • 02/02/2018 in 15:44
        Permalink

        Senz’altro! Grazie!

  • 05/02/2018 in 12:34
    Permalink

    Ciao bellissimo articolo e luoghi per alcuni nascosti , sono d’accordo con te , io vivo a Padova e ha veramente tanto da raccontare . Lago di resia top ! Grazie per i consigli (:

    Risposta
  • 05/02/2018 in 16:45
    Permalink

    Intanto ti ringrazio per il tuo gradito passaggio sul mio blog. Beh, io sono una che gira tanto, e di posti bellissimi ce ne sono davvero tanti. Seguo il tuo blog e complimenti

    Risposta
    • 05/02/2018 in 16:46
      Permalink

      Grazie! Il mondo è pieno di luoghi stupendi, e la nostra Italia è unica!

      Risposta
  • 08/02/2018 in 20:13
    Permalink

    consigli:
    – Sacro Monte di Varese (al tramonto in estate)
    – Monteviasco prov Varese (in autunno)
    – Val Viola prov Sondrio (in estate)
    🙂

    Risposta
    • 08/02/2018 in 20:14
      Permalink

      Le conosco tutte! Anche questi posti meravigliosi!

      Risposta
  • 12/02/2018 in 17:15
    Permalink

    abito a Trento ed ho visto una sola volta le impronte e il sito archeologico l’ho visitato molti anni fa, mi piacerebbe ritornarci ma se devo dire la verità nella mia prima visita sono rimasto un po amareggiato non so il perché… ma prendo nota dei commenti qua sopra e spunti per i miei prossimi itinerari Ciao, a rileggerti

    Risposta
    • 12/02/2018 in 17:16
      Permalink

      alcune volte nella nostra testa ci immaginiamo le cose molto diversamente da come sono in realtà. Però è innegabile che le impronte dei dinosauri sono cosa rara!

      Risposta
      • 12/02/2018 in 17:26
        Permalink

        si è vero alcune volte ci immaginiamo di trovare le cose o i luoghi diversi da quello che ci immaginiamo e non ci rimangono impressi come altri…innegabile che le impronte siano una cosa rara da vedere.

  • 12/02/2018 in 17:28
    Permalink

    il lago di Resia non si trova in trentino ma in alta val Venosta Alto Adige provincia di Bolzano 🙂

    Risposta
    • 12/02/2018 in 17:29
      Permalink

      Certo, intendevo Trentino in quanto regione nella sua completezza. Ovviamente è in alto Adige 🙂

      Risposta
  • 13/02/2018 in 18:19
    Permalink

    Bellissimo articolo! Visto che me ne mancano due o tre … correrò ai ripari !!!!

    Risposta
    • 13/02/2018 in 18:21
      Permalink

      Ottimo! Poi fammi sapere!

      Risposta
  • 17/02/2018 in 14:46
    Permalink

    Luoghi bellissimi, ai quali aggiungo un po’ di Liguria: le Cinque Terre e Porto Venere, ad esempio, sono stupende! Anche i borghi dell’entroterra hanno un fascino particolare, come Dolceacqua e Triora. Fuori Liguria, invece, mi sono incantata di fronte ai colori del Lago di Braies, all’Umbria (ogni angolo) e alla Toscana (S. Gimignano, Volterra, Montepulciano e Pienza in primis). A presto! Serena

    Risposta
    • 17/02/2018 in 14:48
      Permalink

      Il lago di braies l’ho lasciato negli articoli sulla val Pusteria di cui sono pazzamente innamorata!

      Risposta
  • 07/03/2018 in 13:44
    Permalink

    la basilicata è bellissima, poi sono davvero super-ospitali!! io sono di Napoli e ormai per tutti i week end fuori città scelgo sempre la Basilicata, mi è rimasta nel cuore! <3

    Risposta
    • 07/03/2018 in 13:45
      Permalink

      mi manca! è una di quelle regioni che per noi nordici è un po’ scomoda purtroppo.

      Risposta
      • 08/03/2018 in 13:02
        Permalink

        in effetti hai ragione le infrastrutture non sono delle migliori.. anche se proprio per questo la preferisco, poiché non è ancora invasa dal turismo di massa (a parte agosto credo). invece da Napoli è comodissimo arrivarci 3 ore di auto senza traffico ed i prezzi sono bassissimi, tipo i parcheggi 70 centesimi 1 ora e i gelati artigianali che costano 1 euro.. 🙂

      • 08/03/2018 in 13:06
        Permalink

        Eh prima o poi!

      • 08/03/2018 in 13:11
        Permalink

        per me è meglio poi per la tranquillità.. però per voi del nord e per quelli della Basilicata è meglio prima 😉

      • 08/03/2018 in 13:12
        Permalink

        Esatto! 😂

Lascia un commento! :-)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: