I luoghi che mi hanno affascinato di più

Ciao Viaggiatore! Ogni posto in cui mettiamo piede ci lascia qualcosa dentro, ma ci sono dei luoghi del mondo che lasciano il segno in modo particolare dentro di noi. Alcuni semplicemente non sono come ci aspettiamo, altri “ci parlano” nel vero senso. Per me questi ultimi sono sempre luoghi dove c’è stata una grande storia. Ma ecco qui che vi racconto quali luoghi mi hanno emozionato di più fino ad ora.

Piramidi in Egitto

io alle piramidi mentre imito una mummia egizia

Ve ne avevo parlato già nell’articolo che avevo fatto su Il Cairo.  Ero giovane giovane ma è un posto pazzesco. Chi ha già visto le piramidi sa che praticamente si trovano nel mezzo della città, poi, all’improvviso, eccole lì, maestose, con dietro il deserto. Be’ quando mi sono avvicinata ho provato un’emozione fortissima. Ho rievocate le immagini studiate, pensato alla gente che ci ha lavorato, ai cunicoli interni, a tutta la storia di cui è permeata la civiltà Egizia.  Luogo magico!

Il Capo di Buona speranza in Sudafrica

Capo di Buona Speranza

Uno dei luoghi più famosi del Sudafrica. Per arrivarci si deve salire una lunga scalinata, che arriva su fino al faro. Quando si arriva si vedono le rocce e le acqua impetuose. Quando sono andata io c’era un sole stupendo, ma non ho potuto fare a meno di immaginare le tante navi che nel corso della storia sono passate di lì con il mare in tempesta e che ancora oggi sono relitti sotto quelle acque. Quanta storia anche qui. Da brividi!

La cattedrale di Carlo Magno ad Aquisgrana in Germania

Ecco un altro luogo impregnato di storia. Aquisgrana è ancora oggi un borgo medievale, ma la cattedrale, Al suo interno troviamo ancora le reliquie e il trono di Carlo Magno. Appena entrata, ho visto subito due cose: la splendida cupola dorata e  il particolare lampadario che altro non è che un antico candelabro circolare usato ai tempi per illuminare l’ambiente. Non è difficile immaginare Carlo Magno in questo luogo, sembra quasi possibile vederlo. Deliravo? Forse, ma sicuramente questo è un altro posto “che parla”.

Il Mare dei Caraibi in Repubblica Dominicana

Saona

Passo a una cosa più ludica e leggera. La prima volta che ho visto il mare dei Caraibi avevo credo 14 anni. Ed è una vista che non si dimentica. Una distesa di acqua blu, con spiagge bianche e palme altissime. Il mare dei Caraibi ha su di me un tale fascino che mi sono coniata una sindrome nuova, il “Mal dei Caraibi”.

La natura dominante delle Montagne Rocciose in Canada

Canada

Ma che ve lo dico a fare. Quando sei solo tu e la tua macchina, in mezzo al nulla per ore e ore, non puoi che considerarti un intruso in mezzo a tanta bellezza. E così in Canada è successo proprio questo, molte volte. Perché lì la natura è talmente presente e varia che non può che comunicare alcuni messaggi, uno di questi è “ehy io ero qui prima di te, rispettami!”

Le Tre Cime di Lavaredo, Dolomiti in Italia

Tre Cime di Lavaredo

Ragazzi, lì c’è una vista che a me provoca quasi una crisi mistica, davanti all’immensità di queste nostre magnifiche Dolomiti non puoi che rimanere zitto e contemplate tanta bellezza.

Ce ne sono tanti altri, ma questi sono alcuni dei luoghi che mi hanno affascinato di più. Quali sono i posti del mondo in cui siete stati che hanno lasciato un particolare segno dentro di voi? Sono curiosa di saperli!

 

33 commenti

  1. Yosemite, Mont Saint Michel, l’Abbazia di San Antimo a Montalcino, le Grotte del Gargano…Ce ne sono parecchi…Bell’articolo Bea! Ciao!!

  2. Bello questo articolo. Non è facile selezionare i posti più amati, e per chi legge si scopre sempre qualcosa di nuovo! Mi fa piacere sapere che il Capo di Buona speranza ti ha emozionato, ci andrò quest’estate!!
    E in Canada, cosa hai visitato? Era la mia seconda opzione per quest’estate ma i costi mi hanno fatto preferire il Sudafica!

      1. ma guarda io sono andata nel 2008 ed era un momento in cui l’euro era molto forte, quindi non ho notato per niente questa cosa. i vestiti costano pochissimo rispetto a qui per esempio. il cibo come in tutto il Nord America con la storia delle mance diventa caro.

      2. È un bellissimo viaggio, spero tu ci riesca! Ma almeno 3 settimane! Se invece vuoi info sul Sudafrica chiedi o sbircia gli articoli 😉

  3. Troppi. il Taj Mahal, Machu Picchu, la Piramide del Sole a Teotihuacan, Angkor, Bagan, la casa di Dostoevskij a San Pietroburgo…
    Di quelli menzionati da te sicuramente la cattedrale di Aquisgrana, visitata ormai moltissimi anni fa.

  4. Il deserto del Sahara. Non c’è luogo più affascinante di questo. Io da solo in un villaggio abbandonato, con il vento che sibila e muove la sabbia e il buio che incombe.

    1. Ci sono stata durante le elementari. Me lo ricordo bene ma ero troppo piccola per apprezzare il lato emotivo

      1. Eh sì! Ricordo le oasi, la sabbia che sembra zucchero a velo, il dolore al sedere sul dromedario! 😀

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.