musei più strani d'Italia

I musei più strani d’Italia

Ciao Viaggiatori, oggi vi porto alla scoperta dei musei più strani d’Italia. Pensavate che i musei bizzarri ci fossero solo negli Stati Uniti? Invece no!

Ho per caso scoperto un sito che si chiama Insoliti Musei e ho scoperto delle cose davvero strane.

Vi stilo una lista dei musei più strani secondo me!

I musei più strani d’Italia

1. Museo della pasta

Si trova a Roma in via Via Flaminia 141 e raccoglie tutto lo scibile legato alla pasta. La sua negli ultimi otto secoli, i macchinari usati e tanto altro. Non poteva certo mancare in Italia un museo della pasta!

2. Museo dello scarpone e della scarpa sportiva

Questo particolare museo è in provincia di Treviso, a Montebelluna, in Vicolo Zuccareda 5. Nasce da un’idea dei produttori di calzature sportive del distretto di Montebelluna. La collezione comprende circa 2000 pezzi tra calzature, accessori, strumenti e macchine per la produzione.

3. Museo della satira e della caricatura

Questo si trova a Forte dei Marmi, Piazza Marconi 1. Raccoglie le vignette disegnate nel corso degli ultimi duecento anni! Il Museo offre anche una biblioteca dedicata ai libri di satira, di storia della satira contemporanea e di quella del passato, e anche giornali satirici italiani e stranieri di ‘800 e ‘900.

4. Museo dei serial killer

Poteva mancare un museo inquietante tra i musei più strani d’Italia? Ecco qui quindi a Firenze, in via Cavour 51/R. In queste sale troverete documenti, foto e video che ricostruiscono le scene dei delitti, le patologie psicologiche e il modus operandi di tanti criminali. Mmm… Per me è no!

5. Museo delle anime del purgatorio

Sul Lungotevere Prati 12 a Roma c’è questo bizzarro museo che nasce perché, pare, il 15 settembre 1897, dopo un incendio all’interno chiesa del Sacro Cuore del Suffragio, il padre Vittore Jouet vide in una macchia lasciata sul muro dal fuoco un volto sofferente. Il parroco si convinse che si trattava proprio dell’anima di un defunto che era in purgatorio e voleva mettersi in contatto con i vivi. Mosso da questa convinzione Jouet cercò altre apparizioni del genere che sono qui raccolte. Mah!

6. Museo della Grappa

Dopo due mesi abbastanza macabri bisogna berci sopra! Quindi andate in Via Gamba 6, Bassano del Grappa, dove le distillerie Poli hanno allestito in un piccolo museo la storia della distillazione.

7. Museo del papiro

Non serve andate fino in Egitto, basta andare a Siracusa, in Via Nizza, 14, Qui potrete trovare tutto quello c’è da sapere sui papiri e ammirarne moltissimi, di ogni provenienza e tipo.

8. Museo del rubinetto

Questo è proprio strano… Si trova a San Maurizio d’Opaglio, Novara, in Piazza Martiri 1.  Sorge all’interno del distretto del rubinetto di Cusio, il più sviluppato e avanzato d’Italia su questo settore. Oltre a scoprire i segreti tecnici si ripercorre la storia del rubinetto  da quando era pratica di lusso per pochi eletti a quando diventò cosa per tutti.

9. Museo dell’ombrello e del parasole

Finiamo la lista dei musei più strani d’Italia con questo simpatico museo che troviamo in Via Golf Panorama 2, Gignese (Verbano Cusio Ossola). Pare incredibile ma questo museo raccoglie 10.000 visitatori ogni anno che possono ammirare 150 pezzi unici.

Ecco qui quindi una carrellata di strani musei, ma nel sito indicato in alto ce ne sono tanti altri.

Buon divertimento!

 

18 commenti

  1. Stupendi tutti, amerei vedere soprattutto quello del rubinetto e delle scarpe sportive! 😀
    In compenso in Irlanda sono stata a un museo del burro e a un museo “delle pecore e della lana”. 😀

      1. immagino, sono molto belli i musei in cui si vede qualcosa delle tradizioni locali / antichi mestieri.

  2. Un museo strano a Firenze che merita la visita, invece di quello dei serial killer, è la Specola dove ci sono animali imbalsamati anche estinti, e le cere anatomiche.

  3. Quelli a Roma me li segno senz’altro, ci capito almeno una volta all’anno! Quello dell’ombrello e del parasole potrebbe stare bene anche a Rimini 😂

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.